Itinerari d'autore

Itinerari d'autore

Itinerari d'autore in provincia di Forlì-Cesena. Percorsi turistici sulle orme di grandi personaggi della storia di Romagna: Giovanni Pascoli, Leonardo da Vinci, Pellegrino Artusi, Marco Palmezzano. 

Itinerari d'autore - Guide turistiche in provincia di Forlì-Cesena

Giovanni Pascoli a San MauroGiovanni Pascoli

Giovani Pascoli nacque nel piccolo comune di San Mauro nel 1855. Gli anni trascorsi in Romagna furono da lui ricordati per tutta la vita come gli anni della felicità. Si interruppero infatti bruscamente e tragicamente quando nel 1867 suo padre venne assassinato in un agguato. Da quel momento per il poeta e la sua famiglia cominciarono una serie di lutti e peregrinazioni che li strapparono per sempre dal “nido” di San Mauro.

La poesia di Pascoli, unanimemente riconosciuta tra le più grandi della letteratura italiana, è ricca di ricordi della Romagna. Di sapori, profumi e colori legati alle atmosfere dell’infanzia a San Mauro. Oggi è possibile visitare i luoghi di quell’infanzia visitando il complesso di Casa Pascoli, dichiarata monumento nazionale già nel 1924. 

Il percorso espositivo di Casa Pascoli si sviluppa nei vari ambienti della cucina, della camera da letto e dello studio. Di grande interesse il giardino, nel quale si trovano varie piante ricordate dal poeta nella sua poesia. Molto bella inoltre la Cappelletta della Madonna dell’Acqua, commovente luogo di preghiera in cui era solita ritirarsi la madre del poeta. 

Altro luogo di San Mauro legato a Giovanni Pascoli è il parco di Villa Torlonia, che sorge sui territori amministrati dal padre del poeta. Il parco è raggiungibile anche attraverso una bella pista ciclabile. A San Mauro si trova infine, soprattutto per l’interesse degli studiosi, la sede dell’Accademia Pascoliana.


Leonardo Cesena e CesenaticoLeonardo da Vinci 

Leonardo da Vinci, genio indiscusso del Rinascimento, si trovò a passare in Romagna nel 1502, al seguito del Duca Valentino Cesare Borgia. Per il Borgia Leonardo lavorò soprattutto come ingegnere, architettando soluzioni urbanistiche e strutture militari. Come noto infatti la grande intelligenza di Leonardo non si espresse soltanto in campo artistico, ma anche nell’ambito delle scienze, delle invenzioni e dell’ingegneria.

Il progetto più importante che Leonardo lasciò in Romagna al suo passaggio fu quello per il bellissimo porto canale di Cesenatico, del quale rimangono le notevoli testimonianze di una serie di dettagliate misurazioni e disegni autografi. Nei deliziosi scenari paesaggistici del porto si trova oggi anche l’originale esposizione di imbarcazioni tradizionali del Museo Galleggiante della Marineria dell’Alto Adriatico.

Un altro edificio per il quale è certo che Leonardo prestò consulenza ingegneristica al Borgia è la grande Rocca Malatestiana. Dopo il passaggio di Leonardo, sappiamo che furono diverse le modifiche e gli aggiustamenti che vennero operati sugli apparati difensivi della fortezza.


Pellegrino Artusi ForlimpopoliPellegrino Artusi

Nato a Forlimpopoli nel 1820, Pellegrino Artusi è una delle personalità più note nella storia della gastronomia italiana. Figlio di commercianti e benestante di famiglia, a partire dal 1865 decise di dedicarsi completamente alle sue passioni: la letteratura e la buona tavola. Il suo libro La Scienza in Cucina e l’Arte di Mangiar Bene è considerato il libro di nascita della moderna cultura gastronomica in Italia.

Ancora oggi il nome di Pellegrino Artusi è sinonimo di buona tavola in Romagna. La sua città natale ha da tempo inaugurato uno straordinario spazio polivalente a lui dedicato: il centro di cultura gastronomica di Casa Artusi, allestito all’interno del complesso monumentale della ex chiesa dei Servi. Casa Artusi comprende vari spazi: una biblioteca, un ristorante, sale convegni, un’esposizione permanente e sale per l’organizzazione di corsi di cucina.

Uno degli appuntamenti più belli dedicati all’Artusi è la grande manifestazione della Festa Artusiana. Un evento che anima la vita di Forlimpopoli in giugno e propone anche l’assegnazione dell’ambito Premio Artusi.  


Marco Palmezzano Forli ItinerariMarco Palmezzano

Marco Palmezzano è uno dei più importanti pittori del Rinascimento in Romagna. Nacque a Forlì nel 1459 e per vari anni fu allievo dell’altro grande artista forlivese del Rinascimento: Melozzo. Proprio a Forlì si conservano numerose opere del Palmezzano, alcune delle quali di straordinario valore artistico culturale. Nel 2006 la città dedicò all’artista anche un’importante mostra monografica.

Un itinerario alla scoperta dei dipinti del Palmezzano deve iniziare dalla Pinacoteca di Forlì, all’interno del magnifico complesso museale di San Domenico, dove si conservano numerose opere dell’artista. Sempre a Forlì sono custoditi quadri del Palmezzano nell’Abbazia di San Mercuriale (notevole soprattutto la pala dell’Immacolata con Padreterno in gloria e i santi Anselmo, Agostino e Stefano), nella cattedrale di Santa Croce e nella chiesa di Sant’Antonio Abate in Ravaldino.

Nella provincia di Forlì sono inoltre diversi i comuni che possono vantare, nelle loro chiese, un’opera del Palmezzano. Ecco in breve quali: la chiesa di Santa Maria dei Servi di Forlimpopoli, la chiesa Collegiata e la chiesa di Santa Maria degli Angeli di Brisighella, la chiesa dei Santi Niccolò e Francesco di Castrocaro Terme.
Hotel consigliati
Park Hotel Serena
Viserbella
***Sup
Camping
Cesenatico
Offerte Estate '15
Hotel Mirage
Viserba
***
Hotel De La Ville
Cesenatico
***
Hotel Zenith
Pinarella
***Sup
Hotel Kristalex
Cesenatico
***
Hotel Q
Rimini - Marina Centro
***Sup
Park Hotel Pineta
Cervia
***
Carlton Beach
Rimini
***
Hotel Commodore
Cervia
****
Hotel Daniel's
Riccione
***sup
Per la tua pubblicità
Località più richieste
Rep. San Marino
Ricerca geografica
Meteo in Romagna
NEWSLETTER
Iscriviti alla Newsletter per ricevere Proposte e Offerte Last Minute per le tue vacanze!
Banner disponibile