Castelli in provincia di Forlì Cesena

Castelli in provincia di Forlì Cesena

Guide turistiche alla scoperta dei castelli in provincia di Forlì Cesena. Itinerari in visita della Rocca Malatestiana di Cesena, della Rocca di Ravaldino a Forlì, di Castrocaro, Terra del Sole e Predappio.

Castelli in provincia di Forlì Cesena

In questa pagina descriviamo i principali castelli presenti in provincia di Forlì-Cesena,  ideali mete per un’escursione di giornata, per una gita in macchina. Nella prima parte vengono descritti i due grandi castelli delle città capoluogo di provincia: la Rocca Malatestiana di Cesena e la Rocca di Ravaldino di Forlì. Nella seconda parte si possono trovare informazioni sui castelli che sorgono sui rilievi appenninici a sud delle due città.

Rocca Malatestiana di CesenaCesena e Forlì: Rocca Malatestiana e Rocca di Ravaldino

La Rocca Malatestiana di Cesena è uno dei più interessanti castelli medievali presenti in Romagna. Venne costruita tra il 1466 e il 1476 da Galeotto e Novello Malatesta sul colle Garampo, rilievo che domina Cesena. Si compone di un ampio cortile fortificato, al centro del quale sorgono due torrioni quadrangolari. È visitabile in numerosi suoi ambienti e offre anche l’esperienza panoramica di una passeggiata sui bastioni. Nella sua “Torre Femmina” ospita un interessante Museo di Storia dell’Agricoltura. 

La Rocca di Ravaldino è invece praticamente una cittadella fortificata costruita nel cuore di Forlì. Venne edificata a varie riprese durante tutto il Quattrocento e raggiunse le notevoli dimensioni attuali con l’intervento di restauro voluto da Caterina Sforza. Si compone di una quantità davvero impressionante di ambienti, visitabili però solamente in occasione di mostre ed eventi che vengono organizzati al suo interno. Nei periodi dell’anno in cui non ospita particolari manifestazioni la Rocca di Ravaldino è visitabile soltanto nell’ampio giardino del suo cortile fortificato, e nel bellissimo parco esterno.

Fortezza di Castrocaro TermeCastelli di Castrocaro Terme, Terra del Sole, Meldola e Predappio

Visitati i castelli di Forlì e Cesena saliamo le pendici appenniniche per raggiungere lo straordinario complesso di castelli e fortificazioni militari che si trova a Castrocaro Terme, località nella quale i Toscani eressero alcuni dei loro più importanti avamposti in terra di Romagna. Sono ben tre le fortezze che sorgono nell’area della città: la Rocca di Monte Poggiolo (visibile però soltanto dall’esterno per via del suo precario stato di conservazione), la grandiosa Terra del Sole e la Rocca di Castrocaro vera e propria.

Terra del Sole è una città fortezza che venne costruita dai Medici a partire dal XVI secolo. Circondata da un intatto sistema di mura, offre ai suoi visitatori la possibilità di passeggiare in una cittadina rinascimentale perfettamente conservata. Tra gli edifici di interesse si segnalano soprattutto il Palazzo Pretorio, la chiesa di Santa Reparata e il Castello del Capitano di Piazza, attuale sede dell’Archivio Storico della Romagna Fiorentina. In alto su Castrocaro si consiglia invece di visitare la fortezza, molto estesa e divisa in tre parti che testimoniano le sue fasi di costruzione: il Girone, la Rocca e gli Arsenali Medicei.

Altri castelli che sorgono sui declivi appenninici della Romagna sono quelli di Meldola e di Predappio Alta, entrambi affacciati in posizione estremamente panoramica sulla pianura di Forlì. La Rocca di Meldola presenta un impianto particolarmente complesso, e stupisce soprattutto per i maestosi muraglioni a scarpa. Il punto di forza della Rocca di Predappio Alta è invece il fantastico panorama, visibile dall’alto del suo torrione centrale.